fabio volo divinazione

Cut-up poetry : Fabio Volo vs domande


Il seguente è un esercizio di cut-up poetry dove ho mescolato alcune mie domande con un libro di Fabio Volo, usandolo a scopi divinatori.

Perché tutto questo?
Mi sembrava quasi stupido non farlo

Dov’è l’entusiasmo ?
Eri tu la loro crisi, allora.

E la fame di vento?
Quando ci hai provato
Che cosa è andato storto?

E la magia nel sonno?
Quella del panino al tonno.

Quella cosa chiamata vita?
Lo spagnolo l’aveva imparata in Costa Rica.

E le notti insonni?
Io ti conosco: non sei in grado
Di rimanere solo per lungo tempo.

E la lotta infinita dell’universo?
Pensavo più ad una scopata
Nel primo pomeriggio.

Condividi suShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

captcha

Please enter the CAPTCHA text