05/08/2013

alluvione

Non voglio diventare un fiume un grande corso d’acqua, disciplinato e mite che attraversa le metropoli con acque mansuete e da’ cibo e casa a qualche uccello implume ne’ un lago, che placido ed immobile disseta durante la calura campi e spighe e abbevera bestie selvatiche che vi si inchinano … Leggi tutto

III

Nel deserto Ho visto una creatura, nuda, bestiale, Che, rannicchiata a terra, Teneva il suo cuore tra le mani, E ne mangiava. Gli chiesi, “E’ buono, amico mio?” “E’ amaro – amaro,” mi rispose; “Ma mi piace “Perché è amaro, “E perché è il mio cuore.” +1